mercoledì 16 settembre 2015

Se ti occupi dei problemi realmente, ti viene riconosciuto.


"L’attenzione verso la lotta all'indigenza è merito soprattutto del Movimento 5 Stelle, che ha fatto della lotta alla povertà, attraverso il reddito di cittadinanza, una propria di bandiera. Da Renzi solo interventi marginali”. Rapporto Caritas 2015
"Microcredito sia strumento di dignità" 
Papa Francesco (11 settembre 2015)
Mi fa piacere che siamo in piena sintonia. Entrambi vogliamo mettere al centro delle politiche pubbliche la persona e non più gli affari. 
L'invito che rivolgo a Papa Bergoglio, qualora fosse interessato a conoscere la rivoluzione gentile che sta compiendo il Movimento 5 Stelle, è di incontrare qualcuno dei duecento cittadini italiani che solo ad agosto hanno avviato un'azienda con i soldi dei nostri stipendi da parlamentari. 
Oppure, se vuole, si rechi in Sicilia, per conoscere quei cittadini di Ragusa che stanno percependo l'assegno di cittadinanza in cambio di lavori di pubblica utilità: una forma embrionale di reddito di cittadinanza istituito dalla nostra giunta 5 stelle, che è strumento di aiuto reciproco.
Dobbiamo incontrare sempre più persone - anche il Papa - per spiegare come vogliamo cambiare il modo di fare politica in Italia, sottolineando le nostre priorità: il reddito di cittadinanza per 9 milioni di italiani che vogliono entrare nel mondo del lavoro, e gli aiuti alle piccole imprese italiane attraverso il Microcredito. 
In piccolo, abbiamo già iniziato a realizzare questi due progetti, che con seri investimenti sarebbero strumenti di politiche di Governo: tagliando oltre metà degli stipendi dei nostri eletti abbiamo desinato 10 milioni di euro per la nascita di nuove aziende o nuovi progetti imprenditoriali -www.microcredito5stelle.it 
Facendo pressione con i nostri consiglieri d'opposizione, abbiamo avviato piccoli redditi di cittadinanza già in tre regioni italiane.
In Italia dobbiamo far crescere prima di tutto la dignità.