martedì 3 marzo 2015

Vincenzo De Luca: il candidato ineleggibile del Pd!

Vincenzo De Luca - ex sindaco di Salerno dichiarato decaduto perché aveva cumulato in barba alla legge la poltrona di sindaco e quella di viceministro del Governo Letta, sarà il candidato alla Presidenza della Regione Campania del Pd, ma non potrà mai ricoprire questo incarico.
Infatti, qualora fosse eletto Presidente della Regione, sarebbe come minino sospeso automaticamente ai sensi della legge Severino, che lui - in pieno conflitto d'interessi - definisce "demenziale" annunciando il ricorso al Tar: va contro la legge e se ne vanta. 
Questo personaggio aspirerebbe a governare la Campania, mentre non potrebbe neanche fare l'amministratore di condominio. 
Abbiamo bisogno di persone che tengono al bene comune e non alla propria carriera politica. 
Io voto Valeria Ciarambino alla Presidenza della Regione Campania. Cambiamo musica.