lunedì 26 gennaio 2015

Il voto in Grecia : quanto paga la coerenza in politica

La forza politica greca "Syriza" nel 2007 si è presentata alle elezioni parlamentari ottenendo circa il 5%, dopo 5 anni il 16% e dopo pochi mesi il 26%. Nonostante l'exploit ottenuto, ha deciso di restare coerentemente all'opposizione, prendendosi le solite critiche sui voti "congelati". Con loro non ci accomunano certamente la forte ideologizzazione di sinistra (il Movimento non è né di destra né di sinistra) e le posizioni troppo indecise sull'Euro. Ma sicuramente abbiamo in comune alcune scelte nel nostro percorso politico, su tutte quella di avere il coraggio di fare opposizione e di non allearsi con chi è complice di quest'Europa delle banche e dei poteri forti.Oggi "Syriza" è stata premiata dai cittadini greci, diventando la prima forza politica del Paese e vincendo le elezioni greche. Adesso spero che passino dalle parole ai fatti e in questa giornata vorrei dare un consiglio non richiesto ad Alexis Tsipras: stai lontano da Matteo Renzi, la sua ipocrisia è pericolosa.