martedì 13 gennaio 2015

DA GENERAZIONE TELEMACO ALLA BANDA DEI PROCI

Oggi siamo in Aula. Si discutono le pericolose "Riforme del Nazareno", un altro meccanismo di Pd e Forza Italia per spartirsi qualche poltrona e chiudere altri spazi di democrazia.
Renzi intanto è al Parlamento europeo per chiudere il semestre europeo, sei mesi di nulla. Era una grande occasione per sbloccare credito alle imprese italiane - cambiando i parametri di Basilea ad esempio - e istituire un reddito di cittadinanza per le popolazioni europee ancora sprovviste di questo strumento, sarebbe stata una grande occasione per far rispettare i trattati internazionali in merito all'immigrazione, avviando i rimpatri per coloro a cui non è consentito di restare sul suolo europeo.

Una grande occasione che il Movimento 5 Stelle non avrebbe sprecato. Renzi e il Pd invece lo hanno fatto, non restando immobili, ma addirittura peggiorando la nostra situazione nazionale: record di disoccupazione giovanile e chiusura di un'impresa ogni due ore e mezza. Renzi ha ammesso che nei fatti non è cambiato nulla.

Renzi e il suo Governo in Europa volevano fare i "Telemaco" ma si sono rivelati una banda di "Proci": gli occupanti abusivi della casa di Ulisse che mangiano a danno della sua famiglia. Ma adesso Ulisse tornerà a riprendersi la propria casa, cacciando gli occupanti (dalle istituzioni italiane ed europee).
Ulisse se non è chiaro, sono i cittadini italiani e europei che cacceranno democraticamente dalle istituzioni questi traditori.

Ps. è veramente singolare che Renzi citi a modello di integrazione europea il discorso del Presidente egiziano Abd al-Fattah al-Sisi. Un Presidente arrivato al potere con un Colpo di Stato!