martedì 29 luglio 2014

Incentivi per la brevettazione e la valorizzazione economica dei brevetti


Il Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) – Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione, Ufficio Italiano Brevetti e Marchi - ha promosso un articolato programma di azioni e strumenti a supporto dello sviluppo e della competitività del sistema imprenditoriale – PACCHETTO INNOVAZIONE - in linea con le traiettorie di sviluppo tracciate dall’Unione Europea, indicate nella Comunicazione Europa 2020 “Una strategia per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva”.
Invitalia, per conto del MISE, sostiene lo sviluppo della strategia nazionale in tema di proprietà industriale e brevettuale, attraverso agevolazioni finanziarie per incrementare il numero delle domande di brevetto, tutelare la proprietà industriale, favorire la valorizzazione economica dei brevetti delle micro, piccole e medie imprese (PMI), favorendo lo sviluppo di una strategia della loro capacità competitiva.

Il Programma “Brevetti+” si articola in due linee di intervento:
  • Premi per la brevettazione
    Per incrementare il numero di domande di brevetto nazionale e l’estensione di brevetti nazionali all’estero. Ogni impresa può cumulare al massimo 30.000 euro in “premi” indicati nella tabella 2 , per un massimo di 5 richieste per tipologia di premio;
  • Incentivi per la valorizzazione economica dei brevetti
    Per potenziare la capacità competitiva delle imprese attraverso la valorizzazione economica di un brevetto in termini di redditività, produttività e sviluppo di mercato. È prevista la concessione di un’agevolazione del valore massimo di 70.000 euro.