venerdì 12 luglio 2013

Risposta al comunicato

In merito al comunicato apparso su Il Mattino online di oggi.

http://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/pomigliano_donne_contro_grillo/notizie/303496.shtml

faccio presente che nella foto c'è già la proposta per la "commissione d'inchiesta sui fondi pubblici alla Fiat" che è stata fatta pervenire al "Comitato Mogli Operai Fiat" oltre 15 giorni fa attraverso una loro componente "Maria M". Una proposta che ha coinvolto i membri M5S della Commissione Lavoro alla Camera e l'ufficio legislativo del gruppo.
Da allora nessuna risposta ufficiale. Per vie ufficiose ci chiedevano di far analizzare ad un loro legislativo la proposta di deliberazione, poi inviataci ad inizio settimana. Ora si sta valutando anche l'ipotesi che diventi una commissione bicamerale d'inchiesta.

Capisco che attaccare il Movimento 5 Stelle porti visibilità. Ma per il resto esistono i telefoni e ci siamo scambiati già i contatti tempo fa.

Chiederò ovviamente ad Il Mattino diritto di replica. Constato però la scorrettezza di fare un comunicato "contro" mentre è in atto la collaborazione richiesta dal Comitato stesso.

Faccio presente che andremo avanti in ogni caso con la proposta di commissione d'inchiesta, perché riteniamo sia una proposta valida per mettere in evidenza l'ingiustizia compiuta negli anni, ai danni dei tanti imprenditori italiani che con le loro imprese hanno solo dato soldi allo Stato senza mai percepire nessun agevolazione. IE soprattutto evidenzia il comportamento quantomeno indegno di un'azienda che ha ricevuto tanto dai cittadini italiani ed ora sta "sbaraccando".

Con queste strumentalizzazioni non si aiuta a risolvere la delicata questione degli operai Fiat. Confido nella lucidità di chi tiene a cuore questa tematica.