sabato 8 giugno 2013

I week-end del MoVimento 5 Stelle.


In questo momento quasi tutti i parlamentari cinque stelle stanno tornando sui propri territori. Di Battista (che è romano) sta andando in provincia di Venezia per dare man forte ai ragazzi di Martellago che sono al ballottaggio per le elezioni comunali.
Io domani sarò in Cilento, per un incontro con il gruppo di Vallo della Lucania. Prima sarò a Pomigliano d'Arco ad un evento organizzato dall'Associazione AGVH (come spettatore).
Ci sono decine di liste che si presentano alle elezioni comunali in Sicilia che si terranno questo week end (in bocca a lupo a tutti).

Ieri abbiamo eletto il Presidente della Commissione di Vigilanza Rai (Roberto Fico), che sicuramente continuerà a stare nelle piazze tra i cittadini ogni week end. La persona migliore che potessimo scegliere.

L'incontro con i cittadini è il fulcro fondamentale del nostro operato. E' quello che ci fa stare giornate intere a lavorare sulle proposte di Legge che volevamo portare in Parlamento da tempo immemore. Lo stiamo facendo con tutte le nostre forze e soprattutto con piacere.

Dalla settimana prossima inizia la programmazione trimestrale delle discussioni in Aula. Tra i testi che verranno discussi e votati ci sono anche le nostre mozioni e le nostre proposte di LEGGE. Tra queste, quella sui reati ambientali e l'inasprimento delle pene. Un testo di Legge che questo paese aspetta da 30 anni. Quei 30 anni che hanno massacrato la mia terra di rifiuti tossici, innalzando del 40% in 10 anni il rischio di contrarre patologie tumorali. Lo faremo per i nostri nipoti. Ma va bene lo stesso.

Ieri mi sono espresso contro l'articolo che riportava mie dichiarazioni su Furnari che per me è tutt'ora "inesistente". Le sue e loro motivazioni accampate sull'Ilva sono veramente incredibili. Queste persone le ho sentite intervenire solo quando si parlava di soldi. E guarda caso, a pochi giorni dalla restituzione dei 3/4 dello stipendio, se ne vanno al gruppo misto. Senza neanche informare il capogruppo. Quando ritrovi in un articolo dichiarazioni che non hai mai rilasciato, il minimo che puoi fare è denunciarlo pubblicamente. Il minimo.

Ci vuole lealtà in ogni ambito. Con i cittadini e tra cittadini. A prescindere dal proprio ruolo.