venerdì 17 ottobre 2014

Altri 30 milioni di euro per le piccole e micro imprese.

L’Inail finanzia le piccole e micro imprese operanti nei settori dell’agricoltura, dell’edilizia, dell’estrazione e della lavorazione dei materiali lapidei per la realizzazione di progetti di innovazione tecnologica mirati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura.

Finanziamenti a disposizione

Per il 2014 il bando Fipit mette a disposizione 30 milioni di euro ripartiti tra i tre settori di attività:
• 15.582.703 di euro per il finanziamento dei progetti del settore agricoltura
• 9.417.297 di euro per il finanziamento dei progetti del settore edilizia
• 5.000.000 di euro per il finanziamento dei progetti del settore estrazione e lavorazione dei materiali lapidei.

I fondi di settore sono a loro volta suddivisi in budget regionali e provinciali come previsto nei relativi bandi.

Ammontare del contributo per singola impresa
Il contributo, in conto capitale, è erogato fino ad una misura massima corrispondente al 65 per cento dei costi sostenuti e documentati per la realizzazione del progetto, al netto dell’ Iva.
Il contributo massimo per ciascuna impresa, nel rispetto del regime “de minimis”, non può superare l’importo di 50.000,00 euro, mentre quello minimo ammissibile è pari a 1.000,00 euro.

Accesso ai finanziamenti
Dal 3 novembre 2014 e fino alle ore 18.00 del 3 dicembre 2014 le imprese hanno a disposizione, nella sezione Servizi online, una procedura informatica per inserire la domanda di partecipazione. Per accedere alla procedura è necessario essere registrati sul portale Inail.

Vai a
Estratto bando pubblico >>
Bandi pubblici regionali e provinciali >>
Modulistica e allegati tecnici >>
Servizi online >>

giovedì 16 ottobre 2014

Lettera a Laura Boldrini. In queste ore alla Camera si sta consumando una scena indegna. E lei cosa fa?

"Come è possibile che i rappresentanti di potentati economici del nostro Paese possano sostare nei pressi dell'Aula dove i Deputati stanno esaminando, punto per punto, il testo di questo Decreto - legge?
Questi lobbisti incalzano i deputati ben sapendo che basta cambiare una virgola o aggiungere un avverbio per permettere business di milioni di euro a questo o quel gruppo industriale.
[...] Inizi da oggi, cacciando i mercanti dal tempio!"

18 milioni di euro per favorire l’accesso al credito alle PMI operanti nella Regione Campania nei settori manifatturiero, servizi e costruzioni

Sul BURC del 13 ottobre 2014 è stato pubblicato l’Avviso per la selezione di soggetti abilitati allo svolgimento dell’attività creditizia per la realizzazione di portafogli di finanziamento da erogare a PMI operanti nella Regione Campania-Fondo rotativo per lo sviluppo delle PMI campane – Misura “Tranched Cover ”.

Il Fondo “Tranched Cover” è uno strumento innovativo di garanzia per il sistema finanziario con una dotazione di 18 milioni, gestito dalla società in house Sviluppo Campania Spa, che intende favorire l’accesso a credito da parte delle piccole e medie imprese operanti nella Regione Campania rientranti nei settori manifatturiero, servizi e costruzioni, mediante operazioni di mitigazione del rischio attraverso l’utilizzo delle risorse del Fondo.

I Fondi consentiranno alla PMI di ricevere finanziamenti per: la realizzazione di investimenti, l’attivo circolante, l’effettuazione e/o al sostegno di processi di capitalizzazione aziendale, il riequilibrio finanziario. Ogni impresa potrà ricevere finanziamenti di importo compreso tra 200.000,00 euro e 1.500.000,00 euro da restituire in 7 anni mediante la copertura massima della garanzia nella misura dell’80% (tranche “junior”) per la perdita registrata su ciascun finanziamento appartenente al singolo portafoglio di finanziamenti.

La Misura, oltre alla classe “junior” (sostenuta da Sviluppo Campania) e della classe “senior” (sostenuta dalle Banche) prevede la possibilità, tra l’una e l’altra, anche della classe “mezzanine” che è garantita invece dai Confidi, promuovendo così anche l’intervento dei confidi regionali verso fasce più strutturate di garanzia.

Le proposte da parte degli operatori economici dovranno essere presentate entro le ore 12.00 del 30/11/2014, mediante l’apposita modulistica disponibile sul sito internet di Sviluppo Campania www.sviluppocampania.it e sui siti della Regione Campania www.economia.campania.it e www.porfers.regione.campania.it


Download

lunedì 13 ottobre 2014

Grazie a tutti per ieri. Un Circo Massimo stupendo!


Grazie a tutti per ieri.
Un Circo Massimo stupendo per continuare a marciare insieme verso un'Italia a 5 Stelle. Un paese coraggioso che pensa agli italiani prima di ogni altra cosa.
Ecco il mio intervento:

mercoledì 1 ottobre 2014

(STREAMING) Oggi alle 15:00 presso la Sala Della Regina alla Camera dei Deputati incontriamo i rappresentanti della Polizia di Stato.

Oggi alle 15:00 presso la Sala Della Regina alla Camera dei Deputati incontriamo i rappresentanti della Polizia di Stato. Continua il nostro progetto M5S di ascolto delle Forze dell'Ordine.